Press

There are no translations available.


There are no translations available.

Gazzetta del Sud, 5 Gennaio 2015, Danila Letizia
I gemelli De Stefano incantano la platea Concerto di capodanno organizzato a Palazzo De Nobili
I gemelli De Stefano. Esibizione nella sala concerti del Comune. 
Sala gremita per il concerto di Capodanno organizzato dall’associazione cittadina “Amici della Musica” presieduta da Daniela Faccio che, con l’occasione, ha invitato anche esponenti di altre associazioni culturali ed è stata affiancata dalla signora Luisa Scambia, prima presidentessa.
A palazzo De Nobili i fratelli gemelli Francesco e Vincenzo De Stefano, docenti in vari conservatori tra cui quello di Vibo Valentia, hanno mostrato la proverbiale simbiosi che esiste nelle loro vite personali anche nell’esecuzione dei brani musicali che hanno spaziato in un repertorio non solo attinente all’apertura del nuovo anno come l’immancabile sequela di valzer e polke degli Strauss, padre e figlio, concluse dall’immancabile “Marcia di Radetzky”.
I De Stefano, di Reggio Calabria, quasi trentenni, hanno già un’esperienza e collaborazioni internazionali tra cui basta citare le loro partecipazioni ai concorsi di Miami, Oslo, Tokyo, New York, Mosca e Roma e, curiosamente, si propongono insieme alle gemelle russe Olga e Natalia Tatievskaya in performance ad otto mani. Con la loro maniera pulita ed essenziale di interpretare il pentagramma, i due giovani pianisti hanno proposto nella prima parte anche una “Tarantella per pianoforte a quattro mani in sol minore” di Nikolay Rubinstein, di Respighi “I pini di Roma. IV. Pini della via Appia”, “Pensieri sul ballo in maschera” op.8 del 1873 di Martucci, il Poema sinfonico n.2 “Ultava” (la Moldava) e di Richrad Strauus “Dall’Italia” e da “Sinfonische fantasie op. 16 Neapolitanischesvolksleben”.
«I De Stefano – si scrive loro – vanno al cuore della musica senza manierismi e così sono arrivati anche al cuore della gente che ha accolto l’invito della signora Faccio come momento anche di positivo inizio in un contesto rappresentativo e simbolico come Palazzo De Nobili». Dopo “la posta polka gaopp op. 88 a 4 mani” è iniziata la parte più attesa cioè le musiche che sono collegate, nell’immaginario collettivo, alla tradizione viennese del primo dell’anno e così uno via l’altro il “Valzer dell’imperatore“, “Dove fioriscono i limoni“, “Un ballo in maschera“, “Il Danubio blu” per fare qualche esempio e le polke.
Altre due date sono rese note dall’associazione cioè il 31 gennaio dove si passa al jazz con il duo Enrico Zanisi al pianoforte e Mattia Cigalini al sassofono e il 13 febbraio col pianista Alessandro Marano.

There are no translations available.

<iframe width="1280" height="720" src="https://www.youtube.com/embed/1GIeoAcixkw" frameborder="0" allowfullscreen></iframe><iframe width="1280" height="720" src="https://www.youtube.com/embed/1GIeoAcixkw" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>​
There are no translations available.

www.approdonews.it, 19 Giugno 2014
Il duo De Stefano presenta la "Festa europea della Musica"
Sabato, alle 19.30, a Oppido Mamertina

 Oppido Mamertina (RC) - Nuovo appuntamento 21 giugno con il famoso Duo De Stefano. In contemporanea in tutta Europa, al Comune di Oppido Mamertina, insieme con l'organizzazione dell'Associazione Culturale Ars Musica si terrà la "Festa Europea della Musica". Al concerto parteciperà anche il Duo Tatievskaya. L'iniziativa, nata vent'anni fa in Francia e poi estesasi nei paesi dell'unione, conta in Italia circa 70 comuni ed insieme a Città come Roma, Milano, Parigi, Berlino, anche il comune di Oppido Mamertina darà il suo piccolo contributo per festeggiare la Musica. 
Link   

There are no translations available.

BALTIC PIANO DUETS FESTIVAL, "THE DUETS OF THE MEDITERRANEAN"

Calabriaora, Salvatore Larocca, 20 Febbraio 2014
I De Stefano al "Festival del Baltico"

Volano i fratelli Francesco e Vincenzo De Stefano, pianisti di fama ormai mondiale, e volano sulle ali della musica, quel mondo che li abbraccia sin dai primi momenti della loro vita, e li porta ad essere protagonisti di loro stessi, ma, nel contempo, testimonial della loro terra, questa terra quasi sempre combattuta tra le sue contraddizioni.
Due ragazzi speciali che nel “silenzio” dei loro grandi sacrifici di studio, raccolgono di questi gli echi che ormai riverberano nel magico ambiente dei palcoscenici che contano. Quei templi sacri della musica di ogni tempo che solo i grandi hanno la possibilità di solcare. Saranno impegnati in quella Russia che fu, tra gli altri di Tchaikovsky , a San Pietroburgo, in due importanti concerti il 22 e 23 febbraio al Glazunov Hall, al 9 ° Festival "duetti del Baltico”, dove i De Stefano, in duo pianistico, si sono già affermati in quella che è la più importante competizione per pianoforte e pianoforte a quattro mani. Di scena con il grande repertorio per duo pianistico con due anteprima mondiale con la Toccata di Carlo Donadio e il concerto per due pianoforti di Giacomo Manzoni con Capella Taurida diretto da Mikhail Golikov. Eventi che consacrano, se ce ne fosse ancora bisogno, i due gemelli Palmesi, tra le massime espressioni in formazione di duo pianistico, oltre che a quattro mani, che si distinguono per la grandissima intesa, tanto da sembrare simbiotica.Si presentano al pubblico con un bagaglio di attività da far rabbrividire, vista la loro giovane età, con i loro quasi 300 concerti, in giro per il mondo, con pagine di inenarrabile bellezza della musica di ogni tempo, dei grandi protagonisti, con la loro magistrale interpretazione e, spesso, reinterpretazioni, di quelle che sono ormai colonne sonore dell’umanità. I "duetti per pianoforte del Baltico" festival, è dedicato ogni volta ad argomenti diversi, in particolare l’attività è focalizzata sullo sviluppo di generi diversi, attraverso i paesi, e presentare al vasto panorama di San Pietroburgo, lo sviluppo musicale attraverso i duetti. Questa edizione del festival sarà dedicata all'arte del duetto pianistico dei paesi del Mediterraneo, con Spagna e Israele, e per questo motivo i gemelli De Stefano, sono stati invitati a rappresentare l'Italia.   
http://issuu.com/slarocca/docs/de_stefano_in_russia -      articolo integrale (pdf) 

 

The St. Petersburg Times, www.sptimes.ru, 19 February  2014

Listings- Saturday February 22- Piano Music Cilea, Froyo, Bukki, Calligaris,. Jeanette, Cavallaro. Rimsky- Korsakov. Conservatory Theater, Small Hall.
www.sptimes.ru/archive/pdf/1798.pdf


 

 

 

There are no translations available.

CONCERTO "NATALE DAL MONDO", TEATRO COMUNALE DI SOVERATO

www.soveratiamo.com, 21 Dicembre 2013
Successo per il concerto "Natale dal mondo" del Lions Club Soverato

 "In un'elegante salotto viennese, creato grazie ad una brillante idea scenografica di Giovanni Froio, si è svolto il tradizionale Concerto di Natale organizzato dal Lions Club Soverato Versante Ionico delle Serre. Quasi sold-out il Teatro comunale di Soverato dove si sono esibiti i gemelli Francesco e Vincenzo De Stefano che, insieme ad Olga e Natalia Tatievskaja hanno suonato per oltre due ore musiche di Beethoven, Liszt, Rubinstein, Frojo e Strauss. ..Molto apprezzata la presenza di tanti giovani musicisti ed amanti della musica ce hanno potuto apprezzare al meglio i virtuosismi dei pianisti che si sono esibiti. Questi ultimi, apprezzati professionisti del circuito concertistico internazionale, hanno deliziato la platea con virtuosismi di elevato standing."  
Leggi l' intero articolo. 

 

www.soveratiamo.com, 14 Dicembre 2013
Soverato, presentato il concerto "Natale dal mondo" del prossimo 20 Dicembre

"Particolare, effervescente, ricco di sorprese: il tradizionale Concerto di Natale, organizzato dal Lions Club Lions Soverato-Versante Ionico delle Serre dovrebbe rendere ancora più natalizia l'atmosfera che già si respira nella cittadina nota come Perla dello Ionio e nel suo comprensorio. ..Francesco e Vincenzo De Stefano sono due giovani pianisti già noti al circuito concertistico internazionale. Diplomati a soli quindici anni al Conservatorio di Vibo Valentia i gemelli De Stefano suoneranno insieme alle gemelle Olga e Natalia Tatievskaja. La professionalità e le qualità artistiche dei quattro pianisti sono da tempo acclarate, basti citare non soltanto i numerosi ai riconoscimenti internazionali ottenuti, ma anche alla loro partecipazione a talent shows trasmessi da reti televisive nazionali."
Leggi l' intero articolo


 


 

 

There are no translations available.

CONCERTO "LA MUSICA POPOLARE NEL REPERTORIO CLASSICO" - DUO DE STEFANO/DUO TATIEVSKAYA

17 Dic 2013, San Giorgio Morgeto

Gazzetta del Sud, 27 Dicembre 2013
 

 

 

 

 

 

Calabriaora, 28 Dicembre 2013 


There are no translations available.

BEETHOVEN/LISZT: SYMPHONY N.9 FOR 2 PIANOS -  D.GIANNETTA: "VERSUS" FOR PIANO 4 HANDS

16 November 2013, Casa della Cultura, Palmi

CalabriaOra, 18 Novembre 2013
Palmi, i De Stefano incantano sulle note di Beethoven 

"Concludono l' immane lavoro di una stagione concertistica i pianisti De Stefano, impegnati nel corso dell' anno in uno dei progetti pianistici più ambiziosi che si possa chiedere a dei pianisti, la presentazione delle nove Sinfonie di Beethoven, genio massimo della musica.. i due gemelli affrontano un capolavoro assoluto, calandosi in una simbiotica, quasi telepatica intesa, trasformando un duo pianistico in un tutt' uno... Non mancano voci nè corde di un' orchestra al completo, figurativa, affidata alla direzione geniale dei movimenti pianistici dei due fratelli.."    
Salvatore Larocca

Leggi l' intero articolo 

 

 

Portale turistico della Regione Calabria www.turiscalabria.it,  Novembre 2013

Palmi continua la stagione musicale
" I De Stefano sono due fratelli, gemelli, che sin da piccoli hanno coltivato la loro passione per la musica e per il pianoforte in particolare. Hanno partecipato a numerose kermesse ottenendo prestigiosi riconoscimenti, e ora si esibiranno nell'Auditorium della Casa della Cultura di Palmi presentando questa nuove letture delle opere del grande maestro, affiancata con l'opera "Versus" di Domenico Giannetta. " 


 

 

 

There are no translations available.

Rivista Itaca, Giugno 2013
I fratelli De Stefano tra la musica e il sogno
"Per conoscerli davvero bene è essenziale solo dare loro un pianoforte - anzi, preferibilmente due - un repertorio esaltante, meglio se difficilissimo.... ci si accorge che dentro di loro, vibrano un sentimento ed una passione che solo la musica riesce a far emergere, pronta per giungere cuori degli spettatori.....non c'è pubblico che alla fine della loro esibizione non abbia tributato loro il trionfo che meritano, dopo aver chiesto e ottenuto i rituali bis, per, infine, rivederli di nuovo sul proscenio a ringraziare tenendosi per mano come per aiutarsi a superare la prova più difficile - contatto con il resto del mondo per poi voltarsi lentamente e scomparire fra le qiunte sempre mano nella mano....."   Giorgia Gargano
There are no translations available.

PREMIO BORRELLO 2013 "UNA VITA PER LA MUSICA"

Conferimento Premio Borrello 2013 "Una vita per la musica" Lunedi 12 Agosto a Laureana di Borrello alle ore 21:00 presso Piazza Zulli si é tenuta la quarta edizione del Premio Borrello "una vita per la musica". Per la sezione musicisti il premio è stato assegnato al duo De Stefano con la seguente motivazione: "perché grandi e meravigliosi interpreti della musica quale fenomeno culturale universale e perché latori nel mondo della genialità calabra, spesso annichilita dalla mancata verità storica e manipolata da retaggi razzisti". - L' Associazione "Paolo Ragone" di Laureana (rc), organizzatrice del Premio -


"riconoscimento anche ai giovani ed affermati pianisti Vincenzo e Francesco De Stefano, giovani ma già affermati pianisti anche oltre confini nazionali"-  Reggiotv, servizio tg a cura di Francesco Chindemi

      

 

"Premio "Borrello" alla quarta edizione premiati fra gli altri il Vescovo Milito ed i fratelli De Stefano ..Per la musica e la sua essenza di essere musicisti totali e geniali i fratelli Francesco e Vincenzo De Stefano tra i massimi esponenti al mondo per duo pianistico, insuperabile esempio di una vita per la musica.." Leggi l' intero articolo

articolo di Calabriaora, Salvatore Larocca

 

 

There are no translations available.

IL VIRTUOSISMO DEI DE STEFANO STREGA LAUREANA

29 Aprile 2011, Calabriaora

Il duo pianistico protagonista a Primavera in musica tra sonorità zigane e struggenti notturni.. Continua   

 

There are no translations available.

4 Novembre 2011, Calabriaora
Piano magico i De Stefano live al Cilea
Il duo di musicisti incanta Reggio Calabria con una straordinaria performance
Leggi l' articolo integrale   

 

There are no translations available.

1 October 2010,  Suonare News   
I gemelli De Stefano si raccontano in TV
..un duo pianistico tra i più promettenti della scena italiana..     Read the original article (Italian)

There are no translations available.

28 August, Munchener Merkur
"Ein wettbewerb kann helfen, um sich einen Namen zu machen, aber uber die Karriere entscheiden anschliebend andere Dinge."   Read the full interview

There are no translations available.

August 2010, Bavarian Radio
BAVARIAN RADIO INTERWIEW AFTER THE ARD COMPETITION SEMIFINAL, GASTEIG OF MUNICH  
Listen    

 


Pages:  1  2  3